L’Action Cam per correre in pista: il giroscopio stile MotoGP WenPod X1

2305 Views 0 Comment

Su questo articolo si gira in 174 secondi

 

La MotoGP è fonte inesauribile di tecnologia, non solo per quanto riguarda la tecnica applicata alle moto. Le telecamere da fissare obbligatoriamente su cupolino e codone ne sono l’esempio, basti pensare a quella di Valentino Rossi capace di identificare Marc Marquez -lui e lui soltanto- e di seguirlo qualunque cosa faccia. Da diversi anni però, c’è una funzione un po’ più semplice: la telecamera è libera di girare quando il pilota piega, così l’immagine rimane dritta e si ha più chiaro l’angolo di piega. L’effetto giroscopico è lo stesso che viene ricreato nei videogiochi quando impostiamo la guida in prima persona. La moto piega, lo schermo no.

Ci siamo messi alla ricerca dell’opzione migliore per ricreare l’effetto giroscopico, tenendo presente che deve trattarsi di qualcosa di pratico e relativamente economico. I soldi veri è meglio tenerli per andare a correre in pista.

Le Action Cam

Se fino a qualche anno fa GoPro era l’unica -o quasi- ad offrire una telecamera così piccola e resistente, ora il mercato si è aperto più o meno a qualunque fascia di prezzo, qualità e quant’altro. La buona notizia è che non siamo obbligati a comprare qualcosa che non saremmo in grado di sfruttare (o che si vende con ricarichi di prezzo spaventosi), quella cattiva è che c’è il rischio di rimanere con qualcosa che filma male e rischia di rompersi con poco.

Ovviamente, se avete una buona cifra da investire, con GoPro andate sul sicuro. Per correre in pista può bastarvi la versione Session -a circa 200€- ma è inutile dire che una Hero5 funzionerà meglio. Un’opzione interessante è invece la Firefly 6S: si porta a casa con circa 70€, registra video ad alta definizione e viene venduta con un buon set di attrezzature. Altrimenti diversi prodotti interessanti li potete trovare da Nilox (200€ circa), che tra le altre cose offre anche videocamere a 360°. attenzione con quest’ultime però, una volta registrato il video dovete trovare la giusta piattaforma su cui riprodurli.

WenPod X1: l’effetto giusto

Le Action Cam che vi abbiamo elencato però non offrono l’effetto giroscopico. Alcune hanno uno stabilizzatore -davvero molto utile in alcuni casi- ma si fermano lì. Per ottenere l’effetto MotoGP serve che la base su cui è ancorata la videocamera si muova senza spostare quest’ultima. È qui che vi toccherà pagare circa 120 dollari americani per portarvi a casa la WenPod X1. L’oggetto ha una durata della batteria vicina alle 4 ore, e può essere utilizzato anche come supporto per Smartphone. Il supporto su cui si attacca il WenPod X1 è lo stesso di GoPro, che con adesivo 3M permette di stare piuttosto sicuri.

0 Comments

Leave a Comment